25/09/2020 News

I MIGLIORI FILM GIALLI

I MIGLIORI FILM GIALLI
25/09/2020 News

Se sei alla ricerca dei migliori film gialli della storia del cinema in questo articolo ti forniremo utili suggerimenti.

I Romanzi "Gialli" hanno ispirato moltissimi film. Alcuni di questi sono diventati dei veri e propri capolavori, sia per la bellezza dell’intreccio narrativo, sia per la qualità della regia e della recitazione. Trasporre un racconto a livello cinematografico non è mai semplice ed implica un lavoro certosino di sceneggiatura ed adattamento.

Prima di addentrarci nella scoperta dei migliori film gialli è importante però fare una premessa su come questo genere letterario è approdato sul grande schermo.

LETTERATURA CRIME E CINEMA

Intorno agli anni trenta del secolo scorso le storie poliziesche furono introdotte nel mondo del cinema. In questo periodo stava fiorendo il genere giallo che vedeva proprio in quegli anni la sua epoca d’oro. I grandi autori del giallo classico, come Agatha Christie, erano conosciuti a livello mondiale e negli Stati Uniti iniziava a crescere una nuova generazione di scrittori, come Raymond Chandler, che proponevano una nuova interpretazione del “crime” più realistica e cruda rispetto alle classiche sfide intellettuali tipiche dell'Europa.

In questo periodo nacquero i diversi sottogeneri del romanzo giallo che, se siete interessati, abbiamo presentato in questo precedente articolo. Queste diramazioni narrative prevedevano una costruzione differente della trama, dei personaggi e delle ambientazioni ed ebbero una ripercussione immediata anche nella cinematografia.

migliori film gialli

LA CLASSIFICA DEI MIGLIORI FILM GIALLI

Proprio grazie all’esistenza di tanti sottogeneri del “giallo” la storia del Cinema ha regalato dei titoli imperdibili che spaziano dal giallo classico-deduttivo, al giallo storico, al thriller, al noir, al procedural, alla spy story e tanto altro.

Elementi essenziali per un film giallo avvincente sono senza dubbio la trama mai scontata, la suspense e i colpi di scena dosati nel giusto modo. Queste caratteristiche sono in grado di incollare lo spettatore allo schermo generando una piacevole tensione emotiva nello scoprire come evolvono gli eventi.

Abbiamo selezionato alcuni di quelli che riteniamo essere i migliori film gialli e li presentiamo in ordine cronologico. Scopriamoli insieme:

LA NOSTRA LISTA

Il Delitto Perfetto (1954): Diretto dal celebre Alfred Hitchcock su riadattamento di una piece teatrale. Un intrigo magistralmente costruito e una regia sorprendente hanno reso questo film una pietra miliare del genere.

Testimone d'accusa (1957): Diretto da Billy Wilder questo film in bianco e nero riprende un racconto di Agatha Christie. La stessa scrittrice disse che questo era il miglior film tratto da una sua opera. La storia è resa perfettamente grazie anche alla magistrale interpretazione di Marlene Dietrich.

Assassinio sull'Orient Express (1974): Questo film è la prima trasposizione cinematografica dell’omonimo capolavoro di Agatha Christie. Il film, diretto da Sidney Lumet ha un cast d’eccezione con 11 attori nominati almeno per un premio Oscar durante la loro carriera. Da segnalare anche il remake del 2017 diretto e interpretato da Kenneth Branagh nel ruolo di Poirot.

Profondo Rosso (1975): Capolavoro italiano di Dario Argento questo film segna il passaggio del regista dal thriller all’horror. La storia è avvincente ma il vero gioiello sono la fotografia, la musica e la scenografia. La presenza di tinte scarlatte è stato il motivo che ha fatto optare per il titolo scelto che richiama anche ansia e paura.

Invito a Cena con Delitto (1976): In questo film giallo-commedia le indagini e le atmosfere si tingono di grottesco. I cinque migliori investigatori e scrittori di romanzi gialli vengono invitati ad una cena da un eccentrico personaggio. Ovviamente diverse cose andranno storte in questa strana storia.

Velluto Blu (1986): Probabilmente il miglior film scritto e diretto da David Lynch. A seguito di un macabro ritrovamento un giovane studente si ritrova coinvolto in una storia pericolosa. In questo film troviamo degli elementi che saranno utilizzati dal visionario regista anche in opere successive come Twin Peaks.

Il Nome della Rosa (1986): Riadattamento cinematografico del capolavoro di Umberto Eco, questo film ha avuto un grande successo di pubblico e critica. Il regista Jean-Jacques Annaud, pur modificando alcuni aspetti, è riuscito a far respirare le tetre ed enigmatiche atmosfere del romanzo, sia nella fotografia degli ambienti, sia nella scelta degli attori. Un capolavoro da vedere attentamente.

Il silenzio degli innocenti (1991): Questo film è stato un colossal così apprezzato che possiamo dire che ha lanciato un genere. Il film, diretto da Jonathan Demme, è la storia di un vecchio serial killer che aiuta una poliziotta ad arrestare un nuovo omicida seriale. Il cast d’eccezione vede la presenza di Jodie Foster e di un Anthony Hopkins in stato di grazia nei panni del sadico Hannibal Lecter.

I Soliti Sospetti (1995): È considerato uno dei migliori film thriller di sempre. La trama è articolata ed è ricca di suspense e colpi di scena. Il film, diretto da Bryan Singer è la storia di un gruppo di criminali che devono fare un colpo che frutterà molto. Gli eventi ovviamente prenderanno una piega particolare e metteranno in crisi i protagonisti. Questo piccolo gioiello cinematografico vede la presenza nel cast di due attori d’eccezione quali Kevin Spacey e Benicio del Toro.

L.A. Confidential (1997): Tratto dall’omonimo romanzo di James Ellroy, questo film ha ricevuto moltissimi riconoscimenti. La storia, in pieno stile noir, è ambientata nella Los Angeles degli anni cinquanta. La grande metropoli fa da sfondo a storie di violenza, tradimenti, stragi in pieno stile hardboiled. I colpi di scena sono assicurati in questo thriller noir magistralmente diretto da Curtis Hanson.

Memento (2000): Il capolavoro di Christopher Nolan, sceneggiato dal fratello, è un film “al contrario”. Il famoso regista pone in questo film lo spettatore a livello del protagonista poiché conosce le stesse cose che lui sa. Guy Pearce interpreta un uomo che, a seguito di un trauma dovuto ad una aggressione, ogni quindici minuti dimentica cosa gli è accaduto e resetta la propria memoria. La vera nota stilistica di questo film, oltre alla superba trama, è sicuramente il montaggio innovativo e coraggioso.

Gosford Park (2001): È un film giallo diretto dal famoso regista Robert Altman. La pellicola riscopre la bellezza del giallo classico e delle sue regole. L’ambientazione è quella dell’Inghilterra del 1920 tra ville in campagna e relax. L’intreccio narrativo, ben strutturato, mostra, spesso in modo ironico, le differenze di classe fra la servitù e la nobiltà inglese dell’epoca.

Zodiac (2007): Questo film, diretto da David Fincher e ispirato da un romanzo, ripercorre le indagini della polizia per trovare un serial killer, realmente esistito, che si faceva chiamare Zodiac. Questo killer, attivo tra gli anni sessanta e settanta terrorizzò la città di San Francisco, sfidando apertamente le forze dell’ordine.

Mistero a Crooked House (2017): Ispirato al romanzo di Agatha Christie “È un problema” questo film è un giallo puro anche se inizia con degli influssi quasi hardboiled. La risoluzione del giallo sarà possibile solo utilizzando la razionalità e bisognerà districarsi fra le varie psicologie dei personaggi per arrivare a trovare la soluzione.

Cena con delitto- Knives out (2019): Diretto da Rian Johnson questo film è un vero e proprio giallo vecchio stile a tratti ironico. Nella trama ci sono tutti gli elementi del giallo deduttivo ed è possibile risolvere il caso da parte dello spettatore prima della conclusione. Una pellicola coraggiosa che vuole riportare in auge un genere. Da vedere.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA
Newsletter